Michael Pretolani – G.A.V.E.T.T.A & Muffa

Il suo vero è Matteo Pretolani, ma tutti lo chiamano Michael e così si fa conoscere sui social e nel mondo della moda. Anche se negli ambienti ben informati è più conosciuto come il creatore e lo stilista del brand G.A.V.E.T.T.A.

Michael Pretolani è di Forlì, classe 1976. Crescendo individua in tre persone i suoi maestri di stile e personalità guida. Suo padre, Ray Petri e Dries van Noten. Il primo lo influenza per il suo senso dello stile e per il suo continuo modo di sentirsi alla moda. Il secondo per le innovazioni che introduce nella moda inglese degli anni ‘80. A Petri si deve infatti la creazione di nuove silhouettes, il più delle volte con non velate allusioni sessuali. Il terzo continua a essere fonte d’ammirazione per lo spirito che infonde nel proprio lavoro, per la continua ricerca interiore sui propri intenti.

gavetta_muffa1

Lo stile di Michael Pretolani è assolutamente unico. Nel suo guardaroba e nelle sue creazioni potrete rivivere tutte le epoche del costume del Novecento, oltre a qualche influsso “etnico”. Inseparabile dalla sua bombetta che in molte versioni abbina ai suoi outfit, lo si riconosce per i suoi inconfondibili occhiali tondi o rettangolari, dalla massiccia montatura nera e dalla barba rossiccia a tre riccioli che ricorda vagamente la tradizione ebraica ortodossa. E difatti certi accostamenti di colori, materiali e tessuti spaziano dalla tradizione ebraica dei panciotti anni ‘20, a uno stile circense, clown, cinema muto dei primi anni del Novecento e nell’iconico Charlot di Charlie Chaplin.

Se a tutto ciò ci aggiungete anche una spruzzata di tocco francese retrò, ecco lo stile rappresentativo di Michael Pretolani.

gavetta_muffa3

A Forlì è anche co-socio e co-fondatore di un negozio del tutto alternativo, il Muffa Store, in cui si vendono marche note al grande pubblico e brand indipendenti (tra cui spicca G.A.V.E.T.T.A. certo). Il negozio è stato fondato nel 1996 e il suo motto è “essere aperti a chiunque pretenda qualcosa di più in termini di ricerca e proposta”. Tra le firme storiche che vende annovera Franklin & Marshall, Diesel e Vintage 55.

Piccola curiosità: il logo di Muffa Store è la zampa del cane dei due proprietari rielaborata. E sì, il cane dei proprietari si chiamava proprio Muffa.

Che ne pensi? Scrivi la tua opinione